top of page

JANMASTAMI

Molto tempo fa la città di Mathura era governata da un re demone Kamsa. Tutti i cittadini del suo regno vissero sempre nella paura perché era malvagio e crudele nel suo comportamento. Aveva una nobile sorella di nome Devaki che era sposata con Vasudeva.

Un giorno sentì una voce divina nel cielo che disse: “O Kamsa, l'ottavo figlio di tua sorella Devaki ti ucciderà. Kamsa era furioso. I suoi occhi ardevano di rabbia. Chiamò i suoi soldati e ordinò loro di catturare Devaki e Vasudeva e gettarli in una profonda prigione buia. Devaki diede alla luce sette figli. Il malvagio Kamsa li uccise tutti uno per uno. Essendo incatenati nell'oscura prigione, Devaki e Vasudeva pregarono Dio di proteggerli.
Conosci qualcuno che sia il più bello, il più intelligente, il più famoso, il più ricco, il più forte e il più rinunciato? Personaggi famosi come stelle del cinema, star dello sport, industriali, scienziati e politici possono attrarre milioni di fan per pochi anni ma tutti appaiono, scompaiono e dimenticati con il passare del tempo come stelle cadenti. Dio è uno, che è il più antico eppure possiede tutte e sei le opulenze in pieno PER SEMPRE.

Il Signore Supremo è chiamato con molti nomi come 'Krishna', 'Cristo' e 'Allah'. La parola greca 'krstos' deriva dalla parola sanksrit 'Krsta' o 'Krsna' che significa 'tutto attraente'. Quindi quando ci rivolgiamo a Dio come "Cristo", "Krsta" o "Krishna" indichiamo lo stesso Dio Supremo tutto attraente.

Ascoltando le preghiere sincere di Devaki e Vasudev, Lord Krishna, che è la persona più bella, forte, più ricca, famosa, intelligente e rinunciata, voleva proteggerli. Così decise di venire sulla terra dalla sua dimora spirituale come loro figlio.

Durante la nascita del Signore Krishna, l'intera atmosfera si riempì di prosperità e gioia. Gli alberi erano carichi di frutti e fiori. I fiumi traboccavano d'acqua e i laghi erano splendidamente decorati con fiori di loto. Gli uccelli nella foresta iniziarono a cantare con voci dolci e i pavoni iniziarono a ballare. Il vento soffiava molto piacevolmente, portando l'aroma di fiori diversi. Tutte le menti delle persone si riempirono di pace e gioia. Gli abitanti dei pianeti celesti iniziarono a cantare, offrire preghiere e danzare nell'occasione propizia. Anche i residenti celesti, compiaciuti, iniziarono a far piovere fiori. In riva al mare c'era un suono di onde miti, e sopra il mare c'erano nuvole nel cielo che cominciavano a tuonare molto piacevolmente. In un'atmosfera così meravigliosa, Lord Krishna per proteggere i suoi devoti nacque come l'ottavo figlio di Devaki e Vasudeva, portando gioia sconfinata a entrambi.

Il giorno in cui Lord Krishna è nato è chiamato Janmastami. Questo giorno cade nel mese di agosto o settembre. Il festival Janmastami è celebrato da milioni di persone ogni anno in tutto il mondo. In questo giorno le persone fanno il bagno la mattina presto e indossano vestiti nuovi. Nei templi le divinità di Krishna sono decorate con bei vestiti, gioielli, ghirlande e fiori. Le persone visitano i templi per vedere Krishna e cantare canzoni che glorificano le sue attività. Leggono gli insegnamenti del Signore Krishna scritti nella Scrittura chiamata Bhagavad Gita. Distribuiscono anche questi Libri Sacri a tutti.

Nelle case molti dolci, cibi salati e pasti festivi vengono preparati con amore e poi offerti al Signore Krishna. Questi alimenti vengono quindi condivisi e gustati da tutti. Le persone visitano le case di amici e parenti e si scambiano dolci e auguri. In questo giorno glorioso tutte le persone cantano i nomi di Krishna per portare pace e felicità a tutti.

© 2021 iskconallinone.com     Tutti i diritti riservati.

bottom of page