top of page

RADHASTAMI

Il giorno di Radhashtami è il giorno più propizio dell'apparizione della Dea della fortuna, Sri Radha, che è la controparte femminile del Signore Sri Krishna.

Le scritture esaltano le sue glorie come Madre Suprema dell'intero universo e colei che misericordiosamente accompagna e impegna tutte le jiva nell'amorevole servizio devozionale a Sri Krishna.  Tiene sempre un loto in uno le sue mani e concede le sue benedizioni per vaatsalya o affetto materno per le jiva.  Lei è la suprema shakti di Krishna. Proprio come il sole e la luce del sole sono inseparabili, Radha e Krishna sono uno, ma si sono separati per esibire illimitati passatempi d'amore e per espandere la beatitudine di tutti i jiva che si impegnano nel loro eterno servizio. Quando ci avviciniamo a shakti, con il desiderio di diventare shaktimaan e di sfruttare le risorse materiali, lei manifesta la sua rabbia come Durga con un tridente che rappresenta le tre miserie (che derivano dal corpo e dalla mente, dagli altri esseri viventi e dalle calamità naturali).

Ma quando ci avviciniamo a Shakti con il desiderio di servire Krishna, la shakti appare come Sri Radha e ci impegna al servizio del Signore Supremo.

Così nella Bhagavad gita Lord Krishna ci dice che dovremmo avvicinarci a Sri Radha o Lakshmi e prendere rifugio nel suo rifugio per imparare come offrire servizio devozionale al Signore Supremo. Srila Prabhupada dice che si dovrebbe pregare così: “O Radha! Dea suprema della fortuna! Per favore, accetta questo fiore e offrilo al tuo Krishna”.  Quando si prega così, cantando i santi nomi del mantra Hare Krishna, si è sicuri di liberarsi da tutte le impurità del cuore e raggiungere la spiritualità mondo per unirsi al servizio eterno alla coppia divina.

Quel mondo è la nostra vera casa e questo mondo è una prigione temporanea destinata a riformarci.  Prepariamoci a tornare alla nostra casa eterna in questo fausto giorno di Radhashtami!_cc781905-5cde-3194- bb3b-136bad5cf58d_ Hare Krishna.

bottom of page