top of page

PASHANKUSHA  EKADASHI

युधिष्ठिर ने पूछा : हे मधुसूदन ! अब आप कृपा करके यह बताइये कि आश्विन के शुक्लपक्ष में किस नाम की एकादशी होती औ और उसका माहात्य क्या है?
 
भगवान श्रीकृष्ण बोले : राजन् ! आश्विन के शुक्लपक्ष में जो एकादशी होती, वह 'पापांकुशा' के नाम से विख्यात है वह सब पापों को हरनेवाली, स all'avore यदि अन्य कार्य के प्रसंग से भी मनुष्य इस एकमात्र एकादशी को उपास कर ले तो उसे कभी य यातना नहीं प्राप्त होती होती होती होती होती होती होती होती होती होती होती होती होती होती होती होती होती होती होती होती होती होती होतीiato
 
राजन् ! एकादशी के दिन उपवास और रात्रि में जागरण करनेवाले मनुष्य अनायास ही दिव्यरुपधारी, चतुर्भुज, गरुड़ की ध्वजा से युक्त, हार से सुशोभित और पीताम्बरधारी होकर भगवान विष्णु के धाम को जाते हैं । राजेन्द्र ! ऐसे पुरुष मातृपक्ष की, पितृपक्ष की तथ तथा पत्नी के पक्ष की भी दस पीढ़ियों का उद्धार कर देते हैं। उस दिन सम्पूर्ण मनोरथ की प्राप्ति के लिए मुझ वासुदेव का पूजन करना चाहिए। जितेन्द्रिय मुनि चिरकाल तक कठोर तपस्या करके जिस फल को प्राप्त करता है, वह फल उस भगव भगवान गरुड़ध nello
 
जो पुरुष सुवर्ण, तिल, भूमि, गौ, अन्न, जल, जूते और छाते का दान करता है, वह यम यमराज को देखत देखता। नृपश्रेष्ठ ! दरिद्र पुरुष को भी चाहिए कि वह स्नान, जप ध्यान आदि करने के बाद यथाशक्ति होम, यज्ञ तथा दान वगैरह करके अपने प्रत्येक दिन को सफल बनाये ।
 
जो होम, स्नान, जप, ध्यान और यज्ञ आदि पुण्यकर्म करनेवाले हैं, उन्हें भयंकर यम यातना नहीं देखनी पड़ती पड़ती पड़ती पड़ती पड़ती पड़ती पड़ती पड़ती पड़ती पड़ती पड़ती पड़ती पड़ती लोक में जो मानव दीर्घायु, धनाढय, कुलीन और निरोग देखे जाते हैं, वे पहले पुण पुण्यात्मा हैं पुण्यकर्त्ता पुरुष ऐसे ही देखे जाते हैं । इस विषय में अधिक कहने से क्या लाभ, tiva
 
राजन् ! तुमने मुझसे जो कुछ पूछा था, उसके अनुसार 'पापांकुशा एकादशी' का माहात्म्य मैंने वर्णन किया। अब और क्या सुनना चाहते?



Yudhishthira maharaj disse: "Oh Madhusudana, qual è il nome dell'Ekadashii che viene durante la quindicina di luce del mese di Ashvina (settembre - ottobre)? Per favore sii misericordioso e rivelami questa verità."_cc781905-5cde-3194-bb3b -136bad5cf58d_
    La Suprema Personalità di Dio Shri Krishna rispose: "Oh re, per favore ascolta mentre spiego le glorie di questo Ekadashi- Papankusha Ekadashi - che rimuove tutti i peccati. On In questo giorno si dovrebbe adorare la Divinità di Padmanabha, il Signore Vishnu con l'ombelico di loto, secondo le regole dell'archana viddhi (regolamenti). Così facendo, si ottengono tutti i piaceri celesti che si possono desiderare in questo mondo, e alla fine si ottiene la liberazione da questo mondo da allora in poi.Semplicemente offrendo i propri umili omaggi a Lord Vishnu, il cavaliere di Garuda, si può ottenere lo stesso merito che si ottiene compiendo grandi penitenze per lungo tempo frenando e controllando i sensi.Anche se una persona potrebbe aver commesso illimitati e abominevoli peccati, può ancora sfuggire alla punizione infernale semplicemente rendendo i suoi omaggi al Signore Shri Hari, Colui che toglie ogni peccato. 
    I meriti acquisiti andando in pellegrinaggio ai Santi Tirtha di questo pianeta terreno possono anche essere raggiunti semplicemente cantando i Santi nomi del Signore Vishnu. Chiunque canti questi nomi sacri - come Rama, Vishnu, Janardana o Krishna - specialmente durante Ekadashi, non vede mai Yamaraj, il re della dimora punitiva della morte. Né un tale devoto che digiuna a Papankusha Ekadashi, che Mi è molto caro, vede quella dimora plutonica.
    Sia il Vaisnava che critica il Signore Shiva che lo Shaivite (Saivite) che Mi critica certamente vanno all'inferno. Il merito ottenuto compiendo cento sacrifici di cavalli e cento sacrifici Rajasurya non è nemmeno pari a un sedicesimo del merito che un devoto è in grado di ottenere digiunando in Ekadashi. Non c'è merito più alto che si possa ottenere di quello ottenuto digiunando in Ekadashi. In verità, niente in tutti e tre i mondi è così piacevole o in grado di purificare uno dal peccato accumulato come Ekadashi, il giorno del Signore dall'ombelico di loto, Padmanabha. O re, fino a quando una persona non osserva un digiuno nel giorno del Signore Padmanabha chiamato Papankusha Ekadashi, rimane peccatore e le reazioni delle sue passate attività peccaminose non lo lasciano mai come una moglie casta. Non c'è merito in tutti e tre i mondi che possa eguagliare il merito che si ottiene osservando un digiuno in questo Ekadashi. Chiunque lo osservi fedelmente non vedrà mai la morte personificata, Lord Yamaraj. Chi desidera la liberazione, l'elevazione al cielo, la buona salute, le belle donne, la ricchezza e i cereali dovrebbe semplicemente digiunare in questo Pashunkusha Ekadashi. O re, né il Gange, Gaya, Kashi, né Pushkara, né il luogo sacro di Kurukshetra, possono concedere tanti meriti di buon auspicio quanto questo Papankusha Ekadashi.
   O Maharaj Yudhishthira, protettore della terra, dopo aver osservato Ekadashi durante il giorno, il devoto dovrebbe rimanere sveglio tutta la notte, assorto nell'ascoltare, cantare e servire il signore - poiché così facendo raggiunge facilmente la dimora suprema del Signore Vishnu. Non solo, ma dieci generazioni di antenati da parte di sua madre, dieci generazioni da parte di suo padre e dieci generazioni da parte di sua moglie sono tutte liberate da una singola osservanza di un digiuno in questo Ekadashi. Tutti questi antenati raggiungono le loro forme Vaikuntha trascendentali originali a quattro braccia. Indossando abiti gialli e bellissime ghirlande, cavalcano verso il regno spirituale sul dorso di Garuda, il famoso grande nemico dei serpenti. Questa è la benedizione che il Mio devoto guadagna semplicemente osservando correttamente un Papankusha Ekadashi. 
    O migliore dei re, che uno sia bambino, giovane o anziano, il digiuno su Papankusha Ekadashi lo libera da tutti i peccati e lo rende immune da subendo una rinascita infernale. Chiunque osservi un digiuno nel Papankusha Ekadashi diventa libero da tutti i suoi peccati e ritorna alla dimora spirituale del Signore Shri Hari. Chiunque doni oro, semi di sesamo, terra fertile, mucche, grano, acqua potabile, un ombrello o un paio di scarpe in questo giorno sacro di grande auspicio non dovrà mai visitare la dimora di Yamaraj, che punisce sempre i peccatori. Ma se un residente della terra non riesce a compiere atti spirituali, in particolare l'osservanza di un digiuno in giorni come Ekadashi, si dice che il suo respiro non sia migliore, o che sia tanto utile quanto il respiro/sbuffo del mantice di un fabbro._cc781905- 5cde-3194-bb3b-136bad5cf58d_
    O migliore dei re, specialmente in questo Papankusha Ekadashi, anche i poveri dovrebbero prima fare il bagno e poi fare un po' di carità secondo le loro possibilità, e svolgere altre attività di buon auspicio secondo le loro capacità. 
    Chiunque compie sacrifici e beneficia le persone, o costruisce stagni pubblici, luoghi di riposo, giardini o case non subisce le punizioni di Yamaraj. In effetti, si dovrebbe capire che una persona ha svolto molte attività pie come queste nella vita passata se è longeva, ricca, di nobile nascita o libera da tutte le malattie. Ma una persona che osserva Papankusha Ekadashi va alla dimora di Dio, la Persona Suprema, Vishnu.
    Lord Shri Krishna concluse quindi: "Così, o santo Yudhishthira, ti ho narrato le glorie del fausto Papankusha Ekadashi."
    Così termina la narrazione delle glorie del Papankusha Ekadashi, o Ashwina-shukla Ekadashi, dal Brahma-vaivarta Purana.

English

PASHANKUSHA  EKADASHI

bottom of page