top of page

VIJAYA   EKADASHI

युधिष्ठिर ने पूछा: हे वासुदेव! फाल्गुन (गुजरात महारष्ट्र के अनुसार माघ) के कृष्णपक्ष में किस नाम की एकादशी होती औ और उसका व्रत करने की विधि क्या है? कृपा करके बताइये ।
 
भगवान श्रीकृष्ण बोले: युधिष्ठिर ! एक बार नारदजी ने ब्रह्माजी से फाल्गुन के कृष all'avore a
 
ब्रह्माजी ने कहा : नारद ! A causa di ciò che è successo, पवित्र और पाप नाशक है । यह एकादशी राजाओं को विजय प्रदान करती है, इसमें तनिक भी संदेह संदेह नहीं है
 
त्रेतायुग में मर्यादा पुरुषोत्तम श्रीामचन्द्रजी जब लंका पर चढ़ाई करने के लिए समुद्र के किनारे पहुँचे तब उन उन्हें समुदccio समुद को पार कर करने क कोई कोई ह ह ह पहुँचे पहुँचे तब उन उन्हें समुदccio को को पार कोार कोार को पार कोार को पार कोार को पार कोार को पens उन्होंने लक्ष्मणजी से पूछा : 'सुमित्रानन्दन ! किस उपाय से इस समुद्र को पार किया जा सकता है ? यह अत्यन्त अगाध और भयंकर जल जन्तुओं से भरा हुआ है मुझे ऐसा कोई उपाय नहीं दिखायी देता, जिससे इसको सुगमता से पार किया जा सके। '
 
लक्ष्मणजी बोले : हे प्रभु ! आप ही आदिदेव और पुराण पुरुष पुरुषोत्तम हैं । आपसे क्या छिपा है? यहाँ से आधे योजन की दूरी पर कुमारी द्वीप में बकदाल्भ्य नामक मुनि रहते हैं आप उन प्राचीन मुनीश्वर के पास जाकर उन all'avore
 
श्रीामचन्द्रजी महामुनि बकदाल्भ्य के आश्रम पहुँचे और उन्होंने मुनि को प्रणाम किया। महर्षि ने प्रसन्न होकर श्रीरामजी के आगमन कं कााार
 
श्रीरामचन्द्रजी बोले ब्रह्मन्! मैं लंका पर चढ़ाई करने के उद्धेश्य से अपनी सेनासहित यहाँ आया हूँ मुने ! अब जिस प्रकार समुद all'avore
 
बकदाल्भय मुनि ने कहा : हे श्रीरामजी ! फाल्गुन के कृष्णपक्ष में जो 'विजया' नाम की एकादशी होती है, उसका व्रत करने से आपकी विजय होगी निश्चय ही आप अपनी वानर सेना के साथ समुद्र को पार कर लेंगे लेंगे राजन् ! A proposito di ciò che è successo:
दशमी के दिन सोने, चाँदी, ताँबे अथवा मिट्टी का एक कलश स्थापित कर उस कलश को जल से भरकर उसमें पल्लव डाल दें दें उसके ऊपर भगवान नारायण के सुवर्णमय विग्रह की स्थापना करें। Per saperne di più: काल स्नान करें । कलश को पुन: स्थापित करें । माला, चन्दन, सुपारी तथा नारियल आदि के द्वारा विशेष रुप से उसका पूजन करें। कलश के ऊपर सप्तधान्य और जौ रखें । गन्ध, धूप, दीप और भाँति भाँति के नैवेघ से पूजन करेघ से पूजन करे कलश के सामने बैठकर उत all'avore अखण्ड व्रत की सिद्धि के लिए घी का दीपक जलायें । फिर tiva कलश के साथ ही और भी बड़े बड़े दान देने चाहिए । श्रीराम ! आप अपने सेनापतियों के साथ इसी विधि प प्रयतर्वक 'विजया एकादशी' का व्रत कीजिये कीजिये इससे आपकी विजय होगी ।
 
ब्रह्माजी कहते हैं : नारद ! यह सुनकर श्रीामचन्द्रजी ने मुनि कथन कथनानुसार उस समय 'विजया एकादशी' का व्रत किया। उस व्रत के करने से श्रीरामचन्द्रजी विजयी हुए । उन्होंने संग्राम में रावण को मारा, लंका पर विजय पायी और सीता को प्राप्त किया। बेटा ! जो मनुष्य इस विधि से व्रत करते हैं, उन्हें इस लोक में विजय प्राप qè
 
भगवान श्रीकृष्ण कहते हैं : युधिष्ठिर ! इस कारण 'विजया' का व्रत करना चाहिए । इस प्रसंग को पढ़ने और सुनने से वाजपेय यज्ञ का फल मिलता है है



Yudhishthira Maharaj disse: "Oh Signore Shri Krishna, o glorioso figlio di Vasudeva, per favore sii misericordioso con me e descrivi l'Ekadashi che si verifica durante la quindicina oscura del mese di Phalguna (febbraio-marzo)."_cc781905-5cde-3194-bb3b -136bad5cf58d_
    Lord Shri Krishna rispose: "Oh Yudhishthira, oh re dei re, volentieri ti parlerò di questo grande digiuno, noto come Vijaya Ekadashi. Chiunque lo osservi certamente raggiunge il successo in questa vita e nella prossima. Tutti i peccati di chi digiuna in questa Ekadashi e ascolta le sue sublimi glorie vengono sradicati. 
   Narada Muni una volta chiese al Signore Brahma, che siede su un fiore di loto, del Vijaya Ekadashi. Shri Narada disse: "Oh migliore di tutti gli esseri celesti, gentilmente dimmi il merito che si può ottenere osservando fedelmente Vijaya Ekadashi." 
    Il grande padre di Narada allora rispose: "Mio caro figlio, questo più antico dei giorni di digiuno è puro e annulla tutti i peccati. oggi, ma puoi capire oltre ogni dubbio che questo Ekadashi conferisce il risultato indicato dal suo nome (Vijaya che significa Vittoria). 
    Quando Lord Rama fu esiliato nella foresta per quattordici anni, Lui, la dea Sita e il suo divino fratello Lakshmana rimasero a Panchavati come mendicanti. Madre Sita fu quindi rapita dal demone Ravana, e Lord Rama apparentemente rimase sconcertato come un uomo comune dall'angoscia. Durante la ricerca della Sua amata consorte, il Signore si imbatté in Jatayu morente e da allora in poi uccise il Suo nemico Kabandha. Il grande devoto-avvoltoio Jatayu tornò a Vaikuntha dopo aver raccontato a Rama come la sua cara Sita era stata rapita da Ravana.
    In seguito, Lord Rama e Sugriva, il re delle scimmie, divennero amici. Insieme hanno ammassato un grande esercito di scimmie e orsi e hanno inviato Hanumanji, il suo ministro, nello Shri Lanka, dove ha potuto vedere Janaki (Shrimati Sita devi) in un giardino di Ashoka. Ha consegnato il messaggio di Lord Rama e ha mostrato l'anello dimostrando la sua autenticità per aver reso un così grande servizio al Signore Supremo Shri Rama.
    Con l'aiuto di Sugriva, Lord Rama si diresse verso lo Shri Lanka. Arrivato sulla riva dell'oceano con l'esercito di scimmie, poté capire che l'acqua era insolitamente profonda e ostile. Così disse a Lakshmana, Oh figlio di Sumitra, come possiamo guadagnare abbastanza meriti per essere in grado di attraversare questo vasto oceano, la dimora insondabile di Varuna deva? Non riesco a vedere un modo semplice per attraversarlo, brulicante com'è di squali e altri feroci acquatici.
   Lakshmana rispose: Oh migliore di tutti gli esseri, Oh origine di tutti i deva, Oh personalità primordiale, il grande saggio Bakadalbhya vive su un'isola a sole quattro miglia da qui . Oh Raghava, ha visto molti Brahma andare e venire, tanto è vecchio e saggio. Andiamo da lui, prendiamo il suo darshan (udienza) e chiediamogli come possiamo raggiungere in sicurezza il nostro obiettivo. 
    Così Rama e Lakshmana si recarono nell'umile Ashram dell'incomparabile Bakadalbhya Muni. Avvicinandosi a lui, i due Signori gli resero i Loro rispettosi omaggi come se fosse un secondo Vishnu. Bakadalbhya capì immediatamente, tuttavia, che Shri Rama era in realtà Dio, la Persona Suprema, che per le Sue ragioni era apparso sulla Terra e agiva proprio come un essere umano. "Shri Rama", disse Bakadalbhya, "Oh migliore degli esseri, perché sei venuto nella mia umile dimora?" Il Signore rispose: "Oh grande bramino nato due volte, sono venuto qui sulla riva dell'oceano con la Mia falange di guerrieri scimmia e orso per attraversare il mare e conquistare Lanka e la sua orda di demoni guidata da Ravana. Oh il più grande dei saggi, per favore sii misericordioso con me e per favore dimmi come posso attraversare questo vasto oceano. Ecco perché sono venuto oggi nel tuo Ashram". Il saggio disse: "Oh Signore Shri Rama, ti parlerò del più esaltato di tutti i digiuni, osservando il quale conquisterai sicuramente Ravana e sarai eternamente glorificato. Per favore ora ascolta con piena attenzione".
   "Il giorno prima di Ekadashi, modella una brocca d'oro o d'argento, o persino di rame. Anche l'argilla andrà bene se questi metalli non sono disponibili. Riempi il vaso con acqua pura e poi decoralo bene con foglie di mango, coprilo e mettilo vicino a un altare sacro su un mucchio di sette chicchi (i sette chicchi sono orzo, grano, riso, mais, ceci, kukani e dahl o piselli) Ora fai il tuo bagno mattutino, decora la brocca con ghirlande di fiori e pasta di legno di sandalo, e nel coperchio concavo sopra la pentola metti l'orzo, il melograno e la noce di cocco. Lui incenso, pasta di legno di sandalo, fiori, una lampada di ghee e un piatto di cibi sontuosi. Rimani lì sveglio quella notte accanto a questo vaso sacro. Sopra il coperchio pieno di orzo, ecc., metti un murthy dorato del Signore Shri Narayana.
    All'alba di Ekadashi, fai il tuo bagno mattutino e poi decora il vaso dell'acqua con pasta di legno di sandalo fine e ghirlande. Quindi adora di nuovo la pentola con incenso di prima classe, lampade, pasta di legno di sandalo e fiori immersi nella pasta di legno di sandalo, e poi metti devotamente/devotamente molti tipi di cibo cotto, melograno e cocco davanti alla pentola dell'acqua. Quindi resta sveglio tutta la notte.     Quando sorge il Dwadashi, porta la brocca sulla riva di un fiume sacro, o anche sulla riva di un piccolo stagno . Dopo averlo adorato di nuovo correttamente, Oh Re dei re, offrilo con tutti gli ingredienti sopra menzionati a un bramino dal cuore puro, esperto nelle scienze vediche. Se tu e i tuoi comandanti militari osservate il Vijaya Ekadashi in questo modo, sarete sicuramente vittoriosi in ogni modo." 
    Lord Shri Ramachandra Bhagavan, Dio, la Persona Suprema, fece proprio come Bakadaalbhya Muni aveva istruito e così sconfisse tutte le forze demoniache. Allo stesso modo, chiunque osservi il Vijaya Ekadashi in questo modo sarà sempre vittorioso in questo mondo mortale, e dopo aver lasciato questo mondo risiederà per sempre nel regno senza ansia del Regno di Dio noto come Vaikuntha._cc781905-5cde- 3194-bb3b-136bad5cf58d_
   Oh Narada, figlio mio, da questa storia puoi capire perché si dovrebbe osservare correttamente questo Ekadashi velocemente, seguendo rigorosamente le regole e i regolamenti. Questo digiuno è abbastanza potente da sradicare tutte le proprie reazioni peccaminose, anche le più abominevoli". 
    Lord Shri Krishna concluse: "Oh Yudhishthira, chiunque legga o ascolti questa storia otterrà lo stesso grande merito giorni di un tempo." 
    Così termina la narrazione delle glorie di Phalguna-krishna Ekadashi o Vijaya Ekadashi, dallo Skanda Purana.


APPUNTI:
   Sugriva una grande scimmia, era il figlio di Surya e Ahilya. Era la moglie di Gautama, uno dei sette grandi saggi che apparvero dalla mente del signore Brahma. Surya si travestì da Gautama Muni e sedusse Ahilya, che era stata benedetta perché non sarebbe mai invecchiata oltre i sedici anni. Era la donna più bella della terra e sia Surya che Indra si innamorarono della sua bellezza. Uno dopo l'altro, Surya e Indra vennero da lei sotto forma di Gautama Muni e si unirono a lei, e come risultato nacquero rispettivamente Sugriva e Vali (Sugriva dell'unione di Indra e Vali dell'unione di Surya). All'inizio, Sugriva e Vali sembravano esseri umani, ma quando Gautama scoprì l'infedeltà di sua moglie, gettò con rabbia entrambi i ragazzi nell'oceano dicendo "Se non siete miei figli, trasformatevi in scimmie". Così sono diventati scimmie. Sugriva ha aiutato il suo amico Rama a trovare Sita devi, e in cambio Rama ha aiutato Sugriva a riconquistare il suo regno di Kishkindha da suo fratello Vali. Riguardo al fatto che Gautama Muni possieda una moglie spettacolare, il moralista Chanakhya Pandita dice: Rinakarta pita shatruh Mata cha vyabhicharini Bharya rupavati shatruh Putra shatruh kupanditah "In questo mondo, un uomo ha quattro nemici; un padre che è un debitore, una madre che è come un prostituta, una bella moglie e un figlio che non è interessato alla scienza spirituale" Una bella moglie è un nemico perché molti altri uomini saranno attratti da lei.


 

VIJAYA   EKADASHI

English
bottom of page